Insalatona colorata

Durante la giornata prediligo cibi crudi e freddi per colazione e/o pranzo.

Ecco un’idea per un pranzo vegano, veloce e ricco di nutrienti: la mia INSALATONA COLORATA!

Mangiare frutta e verdura di colori diversi rallegra il piatto e la salute. Infatti i colori naturali di questi cibi derivano da pigmenti ad azione protettiva (come ad esempio la clorofilla del colore verde) che agiscono sull’organismo sostenendone differenti processi e funzioni (continuando sull’esempio della clorofilla e del colore, questi cibi agiscono contro i radicali liberi con un’azione antiossidante e la loro struttura chimica è simile a quella dell’emoglobina dei globuli rossi e quindi utile in caso di anemia).

Non mi dilungo sulle proprietà dei colori di frutta e verdura non avendone né le competenze né essendo questo il luogo per parlarne ma condivido ciò che amo mangiare e che mi fa stare bene.

Come compongo la mia insalatona?

Tutto a crudo:

Per utilizzare il cavolo rosso ti consiglio di tagliarlo a fettine sottilissime, lasciarlo a bagno almeno una decina di minuti e cambiare l’acqua fino a quando non sarà più di colore blu/violaceo; poi lascialo scolare bene e usalo come base per comporre la tua insalata.

Aggiungi tutti gli altri ingredienti nelle quantità che preferisci e magari accompagna l’insalata con del pane o del riso in bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *